La nostra storia - ANC Sezione Ravanusa

Vai ai contenuti

Menu principale:

La nostra storia

La Sezione

CHI SIAMO

Giorno 08 del mese di agosto 2004 è stata inaugurata la sezione di Ravanusa dell’Associazione Nazionale Carabinieri, pensata e voluta fortemente dal gruppo di soci fondatori: Marescialli, Brigadieri, Appuntati e Carabinieri in congedo.

Essa nasce:


• Da una lettura del territorio che vive momenti di criticità economica e valoriale, un crescente disorientamento culturale e una conseguente emarginazione riflessa in larghe fasce della popolazione con fenomeni di alcuni casi di devianza minorile;
• Dal desiderio di offrire strumenti di elevazione culturale, collaborare con le forze dell’ordine del territorio, aiutare i cittadini, coadiuvare amministratori pubblici, autorità locali e Istituzioni civili e religiose;
• Da un’opera di consolidamento dei valori dell’Arma dei Carabinieri attraverso la partecipazione attiva e democratica alla vita sociale e civile nel rispetto di quanto è previsto dallo Statuto e dal Regolamento dell’Associazione.

La sezione è costituita da un gruppo di volontari il quale, attraverso la connessione di una rete di relazioni umane è sempre pronto a dare il proprio contributo, autorevole e disinteressato, alla realizzazione del bene comune, alla salvaguardia del patrimonio artistico-culturale del territorio, alla tutela di emarginati, diversabili, anziani e minori.

Le aree in cui si muove l’azione operativa del gruppo sono dunque quelle della promozione dei diritti alla persona; protezione, conservazione e valorizzazione dell’ambiente;
partecipazione e/o  collaborazione con gli organi di polizia preposti.

L’Associazione  svolge sempre la propria attività al servizio della comunità e in tutte le manifestazioni civili, religiose, sportive, folcloristiche e canore, con totale disinteresse e abnegazione, correttezza e moralità nel rispetto delle regole e della legalità.

Un modo di essere questo che ci contraddistingue e consolida sempre più l’orgoglio di appartenere alla grande famiglia dell’Arma dei Carabinieri.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu